Il rito del primo fuoco

Queste foto erano rimaste nella macchina fotografica. Sono di inizio novembre, durante la mia lotta contro Halloween avevo letto la storia di una famiglia che si era inventata un rito molto personale per il primo ciclo delle figlie femmine che preveda il fuoco. Casualmente la prima occasione fu alla fine di ottobre e nella loro storia familiare venne sempre abbinata alla festa di Halloween pur essendo una versione molto diversa.

Per tanti motivi Halloween non mi piace, però anche questa volta i miei bambini mi hanno chiesto se avremmo festeggiato. Ho risposto: “Sì, certo! Se mi aiutate questa sera festeggiamo il primo fuoco.” Ho scritto un filastrocca: semi di mela nascosti in una pigna al centro di una corona di abete da bruciare con la prima accensione autunnale del camino, girotondo, corone e spade di carta e un bacio da soffiare verso la legna prima di bruciare tutto che salirà in cielo e andrà dai nonni. Per me rimane solo la commemorazione dei defunti in quei giorni. Ho scoperto che in tempi ormai lontani da noi esisteva una festa all’inizio di novembre legata alla luce. Ne abbiamo fatto una nostra tradizione familiare.

L’anno prossimo si replica! Puntualissimi.

Annunci

2 pensieri su “Il rito del primo fuoco

  1. Pingback: Da Halloween alle nostre leggende | La scuola in soffitta – Il nostro homeschooling

  2. Pingback: Halloween e autostima – attività per bambini con pdf | La scuola in soffitta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...