Come insegnare la storia ai bambini

Nei primi anni di scuola i bambini durante l’ora di storia non iniziano a studiare lo sviluppo dell’umanità partendo dalla preistoria, come forse penseremmo noi, ma apprendono i prerequisiti: il concetto di tempo, il senso cronologico di ricostruzione di un racconto, ecc. Non riuscivo a capire la necessità di dedicare così tanto tempo ad alcuni concetti che molti bambini hanno appreso già dalla scuola materna. Fortunatamente una buona ricerca in biblioteca mi ha portato a scoprire questi due testi:

(immagini da ibs.it)

Sono entrambi editi da Carocci Editore. Mi sono stati molto utili per interpretare il senso di questo lungo percorso sui prerequisiti, sopprattutto perchè mi ha suggerito qualche attività da proporre per togliere quella sensazione di noia che si stava creando. Essere interrogati su mattino-pomeriggio-sera-notte può diventare un po’ noioso.

La vera scoperta è il sito dell’editore www.carocci.it che ha una collana molto interessante “Scuolafacendo” in cui si possono scaricare delle schede di attività per ogni argomento proposto. Una miniera!

Procedo il vaglio dei testi di matematica per la classifica dei libri, promuovo con un 6 “La banda delle tre emme” anche se a me non piacciono molto i testi “polivalenti”, termine che io uso in negativo per quei racconti che hanno dentro di tutto un po’ e nel totale niente: un po” di emergenza sociale, un po’ di problemi della crescita, un po’ di emozioni ingestibili ecc.

Con questo post partecipo al venerdì del libro di www.homemademamma.com

11 pensieri su “Come insegnare la storia ai bambini

  1. 'povna

    Le Bussole Carocci sono dei grandi manuali, molto rapidi e con un format un po’ rigido, ma assai utili. Belle queste segnalazioni!

  2. Tamara

    Anch’io ho letto “Insegnare la storia ai bambini” e mi è piaciuto nel suo insieme, ma non avevo mai considerato il sito della Carocci. Grazie!

  3. Mammozza

    Non conoscevo questo editore, mi sono fatta un bel giretto nei titoli della collana Scuola Facendo e mi sono appuntata qualche titolo, che purtroppo non hanno nelle biblioteche che frequento solitamente. Ho anche esaminato alcuni dei materiali scaricabili, la grafica è un po’ vecchiotta e le foto bruttine, ma mi sembra che le idee ci siano. Grazie per la segnalazione

  4. Pingback: Homemademamma » Venerdi’ del libro: Tattam e l’orso bianco

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...