Il nostro progetto sulla velocità

A fine estate ho proposto ai bambini di scegliere un tema, che avremmo usato per i nostri esperimenti. Appassionati di auto, di atletica e del cartone Cars, hanno scelto la velocità. Vi racconto come sta procedendo.

Serve una premessa importante. Il grande per il suo compleanno ad agosto ha chiesto una macchinina della serie Scan2go. E’ elettrica, molto veloce, ma senza la pista va solo dritta. La pista è molto cara. Anzichè comprargliela, lo abbiamo portato in un grosso centro per il fai da te e abbiamo acquistato una grossa quantità di materiale per inventare piste, non solo per la Scan2go. Con 12 euro siamo tornati a casa con tubi flessibili, battiscopa flessibili, raccordi, tubi rigidi da idraulica. Hanno giocato per pomeriggi interi. Il piccolo ha usato i tubi per inventare piste per le Hotwheels. Ogni giorno ci facevano vedere una pista diversa, un salto, una curva. “Guardate cosa ho scoperto!” urlava qualcuno.

Domenica scorsa ho chiesto al grande di scrivere su un quaderno, che terremo per tutto il progetto, quello che aveva inventato: i circuiti, i materiali, le prove. Come ha visto che faceva Leonardo da Vinci, il suo grande mito. Dopo  gli ho detto di prepararsi una scaletta perché avrebbe dovuto raccontare tutto in video per spiegare ad altri bambini come inventarsi una pista da soli.  Il video resterà a uso familiare e lui lo sa. Gli serviva una motivazione per riorganizzarsi le idee e imparare a ordinare le parti di un resoconto.

Ha lavorato sulla sua scaletta. Ha fatto le prove in cucina, scelto le parole chiave che io avrei dovuto suggerire da bravo cicerone, montato il circuito più bello che avesse inventato e abbiamo iniziato la ripresa. Un successo! Era felice, entusiasta.

Anche il piccolo ha voluto registrare il suo video. “Ciao, mi chiamo polpetta, ho 3 anni, queste sono le mie Hotwheels più veloci e con questo tubo vi spiego come fargli fare i salti.” Tutta farina del suo sacco. Terremo i video, non solo per la loro gioia ma per aiutarli a confrontarsi con se stessi più avanti.

Al di là del gioco, abbiamo iniziato a ragionare sulla velocità usando gli esperimenti o meglio i giochi che si erano inventati.

1- Come si aumenta la velocità?

2- Perchè ci sono i limiti di velocità?

3- Come posso disegnare un’auto e fare capire che è in movimento?

Stanno pensando a come risolvere quest’ultima missione.

Avete idee da suggerirci? gite?

Annunci

2 pensieri su “Il nostro progetto sulla velocità

  1. Sybille

    Per il disegno, proporrei l’osservazione come input: magari andate a osservare le macchine veloci sull’autostrada, provate a scattare qualche foto: sará simile ai disegni delle macchine in velocitá nei fumetti, con le striscie e le sfumature… Anche sui dipinti, sulle opere d’arte del periodo del Futurismo é molto importante il tema della velocitá, fagli magari conoscere Depero. Ciao e buon lavoro! 🙂

  2. Caffenero Autore articolo

    E’ andata proprio così, domenica abbiamo fatto una gita e avevano loro la macchina fotografica in autostrada. Il quadro che ho scelto per questo post è già un anticipo sul Futurismo. A Milano abbiamo l’opportunità di visitare il Museo del Novecento, però aspetto prima voglio che provino a ragionarci da soli. Il grande mi ha detto ieri sera di aver pensato a come disegnare un’auto in movimento: così confronterà la sua soluzione con quelle del museo. Speriamo che nasca un po’ di senso critico. Grazie. Ciao

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...