I libri per bambini “Carte in tavola” di Fatatrac

libro per bambiniUn’idea simpatica e comoda per leggere un buon libro la sera prima di andare a dormire, giocare a ricomporre la storia come un puzzle e allenare la mente sulle sequenze delle narrazioni. Di questa simpatica collana editata da Fatatrac abbiamo scelto “Il gatto con gli stivali“.

Per il venerdì del libro, ho scelto di consigliarvi la collana “Carte in tavola” di Fatatrac, fiabe e miti scritti direttamente sulle carte: da un lato il testo e dall’altro l’illustrazione. E’ un’idea molto utile, se cercate una lettura della buona notte, perché mentre voi leggete i vostri bambini vedranno i disegni. Le carte diventano gioco se provate ad accostare tutte le immagini per comporre un unico quadro.

libro per bambini

E’ adatto a bambini di tutte le età, con scopi e rielaborazioni differenti. Al mio piccolo piace sentire la storia e provare a giocare il puzzle, il grande invece cerca la sequenza logica dei passaggi unendo il puzzle dal lato del racconto. E’ un esercizio molto utile alla sua età, perchè lo aiuta a imparare la struttura di un racconto, ma soprattutto a dividerlo in segmenti. Alla sua età, in terza elementare, uno degli obiettivi didattici è proprio imparare a impostare un racconto: dando il giusto equilibrio alle varie parti, riassumendo in scene principali, presentando i protagonisti nel momento corretto.

Questa collana editoriale sicuramente anche una bella occasione per conoscere miti e fiabe meno famose, miti e leggende.

Annunci

12 pensieri su “I libri per bambini “Carte in tavola” di Fatatrac

  1. ilmondodici

    Interessante, mi piacciono i libri con diversi piani di lettura (o possibilità di utilizzo in questo caso..) che diventano adatti a più fasce d’età. Ne cercheremo uno. Ciao!

  2. federicasole

    Interessante e divertente, l’ideale per la fiaba prima di dormire!segnato, dò una sbirciatina su tutti quelli che ci sono di questa collana!grazie!:-)

  3. mammozza

    Simpatica Canaglia adora i puzzle e i numeri in sequenza, rischio che se glielo proprongo poi non lo molla più?

  4. Caffenero Autore articolo

    A me è piaciuto e come richiamo (suddividere la storia in parti) mi è utile adesso che deve scrivere (vedi il post “Come si scrive”) Ciao

  5. Paola Vellucci

    Questa meravigliosa collana (1982) e’ stata compagna di mia figlia, nel tempo e’ rimasto solo cappuccetto rosso. Vorrei sapere se ancora si trovano sul mercato perché oggi mia nipote possa goderne.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...