Gattino e il pallone

Il consiglio di lettura per questo venerdì è “Gattino e il pallone” di Joel Franz Rosell edito da Kalandraka, su temi che appartengono al mondo dei bambini ma anche a quello di internet: la condivisione e la legalità.

Il gattino protagonista della storia trova un pallone davanti a casa. Gli piace e pensa di tenerlo per sé, senza porsi domande su come sia arrivato lì.

P1160067

La mamma non è molto d’accordo su questa decisione, vorrebbe che il piccolo si informasse su chi potrebbe aver perso il pallone. Riesce a convincerlo e il gattino suona alle porte dei vicini in cerca del proprietario.

P1160068

Nei vari incontri il gattino conosce nuovi amici che vorrebbero giocare con lui a pallone, finché arriva il legittimo proprietario.

P1160071

Sembra una brutta notizia dover restituire il pallone e invece è l’inizio di un bel rapporto.

“Gattino e il pallone” parla di amicizia, di condivisione e di legalità, temi che fanno parte del mondo dei bambini e che meritano una riflessione importante. Se parlare di amicizia sembra semplice, molto si è già scritto, la legalità è un argomento nuovo e più urgente.

In molte scuole si propongono ai bambini attività sotto forma di gioco,  per spiegare cosa è legale e cosa no. A noi adulti sembra scontato, ma le campagne portate avanti da alcune associazioni mostrano dei dati spaventosi di come nei giovani questi concetti non solo sono poco chiari, ma autorizzano nelle loro menti azioni e atteggiamenti che potrebbero degenerare. A Milano la campagna si sensibilizzazione alla legalità viene proposta dalle scuole primarie, per evitare – come già accade – che la criminalità irretisca ragazzini molto giovani.

La condivisione è un tema altrettanto serio e difficile. Ci potrebbe fare pensare ai litigi dei bambini per un pallone, come nella storia. Se ci fermiamo a riflettere, l’argomento non si limita a questi eventi. A esempio, se troviamo un negozio che fa una liquidazione, lo diciamo a tutti o aspettiamo di aver trovato le taglie che ci servono? In internet esiste la condivisione? Si condivide a fine pubblicitario, per farsi conoscere, ma il sito utile forse rimane un segreto. Torniamo ai bambini. Cosa condividono in classe delle esperienze fatte a casa? Mi riferisco ai giochi di ripasso, ai libri letti, alla nostra attività di apprendimento. Forse la metà e non per mancanza di memoria, perché non ricordano il resto, ma per non essere giudicati e anche questo è un’aspetto della condivisione di cui è utile parlare con loro.

Legalità e condivisione sono temi davvero importanti e l’aiuto di “Gattino e il pallone” è servito per parlarne.

Annunci

6 pensieri su “Gattino e il pallone

  1. Pingback: Homemademamma » Venerdi’ del libro: La vita in un giorno

  2. Pingback: La rassegna: Gattino e il pallone | libripersognare

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...