Mamma ritrovata al supermercato

supermercatoSe dovesse capitare di usare il supermercato per ritrovare se stessi? Cosa può accadere e come?

Da quando sono nati i bambini il nostro fine settimana è un gioco di incastri: tu fai la spesa, mentre io guardo i compiti del grande, stiro e controllo il piccolo mentre fa il riposino. Tra una cosa e l’altra, non vado al supermercato da qualche anno, almeno non quello della spesa grossa.

Come nelle migliori tradizioni, mio marito ignora la lista della spesa e sceglie tutto ciò che piace a lui. Quando mi è capitato di andare al suo posto, ho scoperto che i carciofi vengono ancora venduti in Italia e che forse saranno anni che non preparavo i carciofi ripieni. Avevo smesso con la gravidanza, poi con l’allattamento non andavano bene, nelle pappe non li mettevo e sembrava complicato preparare mille pietanze. Svezzato uno, ne è nato un altro e io sono ancora qui senza carciofi.

Che tristezza che sia un carciofo a dirti quanto tempo è passato! Inutile dire cos’altro non ho più fatto in questi anni e me ne sono resa conto nei corridoi: ci sono prodotti che non compro più da quando ho scoperto con cosa sono fatti, creme che non voglio più vedere, riviste di viaggi che una volta erano la mia vita e adesso mi sembrano lontanissime. Come faccio adesso ad andare dall’altra parte del mondo? Mi sembra complicatissimo.

Ebbene sì, il supermercato è diventato il mio psicoanalista.

Annunci

9 pensieri su “Mamma ritrovata al supermercato

  1. Danydy

    Ma vuoi mettere i soldi che risparmi? A parte le spese inutili del marito…
    Io entro nel supermercato, di solito di frettissima per riuscire a prendere quel che serve senza sforare negli orari dei nonni babysitter e salto a piè pari corsie e corsie, per poi rendermi conto che se fosse per me la maggior parte di questi posti chiuderebbe. Ma ne guadagno in salute, naturalmente.

  2. Simona

    io non lavoro e con un solo stièendio(quello di mio marito) e tre figli, ho fatto della spesa,anche quella al supermercato un lavoro. Mi organizzo la spesa e cerco di fare scorta dei prodotti in offerta,anche io nel tempo ho cambiato il modo di pensare e acquistare, perciò è vero alcuni corridoi non mi vedono proprio…a me piace fare la spesa 🙂 p.s se andasse mio marito a fare la spesa non arriveremo a fine mese!

  3. Daniela Autore articolo

    Simona, sulla questione risparmio mi si apre una finestra: con tutto quello che cerco di fare in casa, il supermercato mi nausea un po’

  4. lp

    Bellissimo post! A casa mia i carciofi arrivano, ma ci sono altri beni di consumo di cui ormai non ricordo neanche il nome. Ma va bene così, dai…

  5. thesunmother

    Che ridere, la filosofia del carciofo!
    Anche io non vado più al super e non guardando la tv sono indietrissimo sui nuovi prodotti. E non mangio carciofi da due anni! Corro ai ripari!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...