9 Idee per fare un terrarium con i bambini

terrarium_giochiIspiriamoci ai film, ai giochi, ai cartoni animati o ai mondi che si esplorano a volte con la fantasia o con lo studio. basta pensarci e possiamo inventare tante soluzioni diverse per realizzare un terrarium facile ma insolito che trasformi il giardinaggio con i bambini in una attività ancora più divertente e originale.

 

La prima serie di idee è ispirata al mondo del cinema:

terrarium_fim

da sinistra verso destra, il primo terrarium rappresenta bambi, il secondo lo Hobbit e il terzo Star Wars.

Questi sono i link in cui troverete i progetti completi:

Terrarium Hobbit

Terrarium Bambi

Terrarium Star Wars

La seconda serie di idee è ispirata ai giochi dei bambini:

terrarium_giochi

da sinistra verso destra abbiamo i Lego, le fate e le automobiline.

I progetti completo sono qui:

Terrarium Lego

Terrarium Fatine

Terrarium automobiline

L’ultima serie è dedicata ai piccoli mondi, un modo di stimolare la fantasia che mi piace molto:terrarium_fantasia

da sinistra verso destra: un mondo sott’acqua, il mio mondo preistorico (un progetto che vi avevo già presentato) e un mondo misterioso.

I link di questa serie:

Terrarium acquatico

Terrarium preistorico

Terrarium mistero

Volete inventarne uno voi? Come si costruisce un terrarium? iniziamo con questa doverosa premessa. Come potete vedere sono contenitori di vetro in cui viene creata una composizione di piante che dia l’idea di paesaggio. Non avendo uno scarico per l’acqua, è bene crearli con un primo fondo di ghiaia per drenare l’acqua, un secondo strado composto di carbonella o cortecce, un terzo di sabbia e per ultimo del terriccio. La scelta delle piante da utilizzare è influenzata dalle dimensioni e dalla quantità di acqua che necessitano (tenete conto che l’acqua dovrà essere divisa tra tutte le piante nel contenitore). E’ un modo utile per riciclare contenitori in vetro che non utilizzate più.

Annunci

2 pensieri su “9 Idee per fare un terrarium con i bambini

  1. Daniela Autore articolo

    ciao, Cristina. Si tratta di serre in miniatura, la durata delle piante dipende dal tipo scelto, dall’acqua, dalla luce come per ogni pianta normalmente tenuta in appartamento. Puoi usare piante grasse, come abbiamo fatto noi, oppure piante di piccole dimensioni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...