Pronto, chi ronza?

pronto_chi_ronza

Girando sui siti americani, recentemente ho letto un articolo in cui si richiamava attenzione alla necessità di stimolare la lettura non solo durante le lezioni di lingua, ma anche in ambito scientifico. Leggere testi non fiction per sviluppare altre abilità. Quali proporre? I miei bambini sono appassionati di animali in questo periodo e abbiamo ricevuto due libri nuovi, adatti alle rispettive età. Per il consiglio di lettura di oggi ho scelto “Pronto, chi ronza?” di Nicola Davis, Editoriale Scienza.

Il Common Core State Standard è una istituzione americana che fissa gli obiettivi qualitativi dell’istruzione scolastica. In merito alla lettura, ha suggerito di estenderne l’interesse anche alle materie non canoniche, quindi non solo romanzi durante l’ora di lingua, ma anche testi scientifici. La motivazione si basa sull’utilità di esporre i ragazzi a testi di registro diverso. Comprendere il significato di un testo scientifico (non fiction) è un esercizio di logica, ragionamento, astrazione che dovrebbe essere proposto con la stessa importanza di fare esperimenti scientifici.

Il maggiore dei miei bambini ha 8 anni. A scuola quest’anno ha terminato il programma di scienze studiando la classificazione degli animali. Ne è nato un progetto che vi mostrerò sul blog, ma nel farlo con lui mi sono accorta di quanto l’argomento fosse poco attuale. I bambini, almeno per quest’anno, hanno imparato la classificazione: mammiferi, anfibi, ovipari, bipedi ecc. La curiosità su cui si interroga maggiormente la scienza e i lettori di riviste scientifiche è invece il linguaggio degli animali. Come comunicano tra loro? Possiamo capirli? Proprio negli ultimi giorni, si legge ovunque la notizia degli studi del Professor Slobodchikoff che ha fondato un centro di ricerca per arrivare a decodificare il linguaggio animale,

“Pronto, chi ronza?” è un libro per bambini dagli 8 anni che spiega in parole molto semplici come comunicano tra loro gli animali. L’ho letto anch’io, come sempre. Lo stile è sufficientemente chiaro per l’età a cui si rivolge e riesce a risultare divertente senza scadere nel banale. Le illustrazioni di Neal Layton aiutano la comprensione del testo, corredando le informazioni con divertenti vignette. Pur essendo molto preciso nelle informazioni fornite con rigore scientifico, l’autore riesce a proporle in modo molto curioso. Ad esempio: secondo voi gli animali dicono bugie?

Pronto, chi ronza?
Autore: Nicola Davies
Illustratore: Neal Layton
Editoriale Scienza

Un pensiero su “Pronto, chi ronza?

  1. Pingback: Recensione del libro La forma incerta dei sogni | Homemademamma

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...