Giochiamo alla fattoria biologica

fattoria_biologica3Quest’estate il mio piccolo ha chiesto di avere delle piante di pomodori da tenere sul balcone. Comprate! Se ne occupava lui e che gioia al primo pomodorino rosso! Penso siano stati i pomodori con il prezzo al chilo più alto della storia, ma non importa. Lui è andato avanti a dirci che da grande vorrà una fattoria tutta sua. Immaginate la gioia quando per la festa di rientro a scuola ha trovato “La fattoria biologica”.

“La fattoria biologica” è un gioco prodotto da Lisciani Giochi. E’ una novità della linea “Piccolo Genio Scienza”. L’indicazione dell’età lo consiglia per bambini dai 6 ai 10 anni, ma non sottovalutate l’entusiasmo e la curiosità dei bambini più piccoli. Il trattore ha sempre il suo grande fascino!

In casa nostra il fascino lo hanno anche le piante e la vita del contadino. “Che bello stare all’aperto!” e “Che bello vivere con gli animali!” e “Da grande compro un trattore!”

Abbiamo molte occasioni per visitare vere fattorie e vorrei che i miei bambini comprendessero bene il valore dei prodotti naturali e il significato di ciò che vedono: la fattoria non è fatta solo di animali e trattori.

Il gioco è il set di una fattoria biologica che si monta molto facilmente all’interno dalla scatola. C’è la casa del contadino, il fienile, il ruscello, lo stagno, l’orto (insomma, quello che mamma e papà sognano da tempo!). I bambini devono piantare i semi che diventeranno piantine vere.

Sul sito Lisciani Giochi c’è una sezione “web tv” in cui abbiamo visto un documentario sulla fattoria biologica. Si accede con il codice scritto sul lato esterno della scatola. E’ un filmato molto simpatico, pensato per i bambini. Il “Piccolo Genio” che vediamo sulle confezioni dei giochi Lisciani prende corpo e all’interno del suo laboratorio ci spiega come procedere con l’esperimento, quali tipi di semi abbiamo trovato, cos’è quella che a noi sembra terra e cosa accadrà nella nostra fattoria. E’ divertente ma molto preciso sui termini e sul procedimento.

fattoria_biologica1

Nei quattro vasetti in dotazione si mette la terra (fornita nella confezione), i semi e si innaffia. Nella confezione c’è tutto: vai, paletta, pinza, annaffiatoio. Si mettono a dimora i vasetti negli appositi spazi della fattoria e si aspetta qualche giorno.

fattoria_biologica2

Ogni giorno quando va da solo a bagnare le piantine mi chiede cosa succede adesso e io gli racconto come il seme si trasforma in pianta. Nella scatola abbiamo trovato un bel libricino che spiega come funziona una fattoria biologica e la differenza con la coltura tradizionale. E’ molto interessante leggerlo anche con mio figlio grande che vuole sempre sapere perché non consento di mangiare alcuni cibi. Credo sia molto importante parlare di educazione alimentare in famiglia.

Il gioco che abbiamo provato è questo:

41558-RGB1 PICCOLO GENIO SCIENZA LA FATTORIA BIOLOGICA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...