Parliamo di videogiochi e Skylanders

skylanders

Videogiochi: concederli o negarli? Arriva il momento in cui il confronto con i compagni di classe pone il problema di assecondare o meno la richiesta di comprare i videogiochi. Da genitori poco esperti che non avevano i videogiochi nei loro progetti educativi, ci siamo lasciati convincere dai nostri amici che non fossero molto peggio di quello che avevamo avuto noi da piccoli. E’ sempre una questione di misura e di equilibro. Abbiamo comprato la Wii. C’è stata una euforia iniziale, ma poi i videogiochi hanno conquistato la loro fettina di spazio dividendosi la scena con i giochi di sempre, le costruzioni, i libri e il parco. Ormai la usano da quasi due anni e la situazione non è cambiato.

Il vero problema era la qualità dei videogiochi non i videogiochi in se stessi. Da inesperti avevamo acquistato giochi per la Wii scegliendo un po’ a caso in base ai gusti dei bambini: macchinine e sport. Fiasco totale: non era così semplice vincere e diventavano nervosi. Morale: tolta la Wii.

Un nostro amico, anche lui papà, è arrivato in soccorso dei bambini. “Avete sbagliato giochi, in quelli che avete voi la bravura si acquisisce solo se uno si esercita ore e ore al giorno, ma nessun genitore se lo augura e lì nascono i problemi. Dovete cercare giochi in possano partecipare tutti e non serva particolare destrezza. Ci hanno consigliato il bowling, le freccette e quelle collezioni di giochi molto tradizionali che si possono fare anche con bambini piccoli.

L’ultimo arrivo in casa però mi è piaciuto particolarmente perché non solo rispecchia le indicazioni che ci hanno suggerito, ma è davvero bello da vedere: sono gli Skylanders.

I 6 motivi per cui consiglierei gli Skylanders sono:

  • la grafica è stupenda e vi sfido a dirmi il contrario, ci sono delle ambientazioni che sembrano creare un mondo fantastico che non finisce mai;
  • la possibilità di interagire con i personaggi è una novità divertente (si mettono sulla base e compaiono nel videogioco, memorizzano i punti, ecc.);
  • i bambini più piccoli si divertono a prendere i personaggi anche dopo aver giocato (oppure mentre i grandi i giocano loro usano quelli che non sono sulla base) e li inseriscono nei loro giochi di fantasia come vogliono;
  • durante il videogioco i piccoli non continuano a chiedere: “Quando tocca a me?” perché sono incantati ad ascoltare il racconto e a guardare il cartone animato che intervalla il gioco;
  • non si esaurisce in una sola partita: basta comprare un nuovo personaggio e il gioco cambia (la varietà è tanta, i costi molto contenuti e possono essere un’idea per le tante feste di compleanno dei bambini);
  • tutti possono giocare stabilendo un piano in base all’età.

Se i vostri bambini amano gli Skylanders c’è una sorpresa per loro: è in arrivo Skylanders Trap Team. Skylanders Trap Team uscirà in Italia il 10 ottobre e sarà la novità per il Natale 2014. Sono stata alla presentazione anche se non posso divulgare immagini, posso darvi qualche anticipazione.

Cosa cambia nel nuovo Skylanders Trap Team?

  • Cambia la piattaforma che usavamo come base, ma i personaggi si possono utilizzare ancora.
  • La nuova piattaforma include il Traptanium Portal, che permette di intrappolare i cattivi e sentirli parlare.
  • I giocatori possono passare in modo molto veloce tra il ruolo di eroe Skylander o di un cattivo in qualsiasi momento.
  • Sono state inserite le Trappole, una parte del gioco che si inserisce fisicamente sulla piattaforma e che permette di catturare i cattivi e portarli sempre con sé.

Com’è la storia del nuovo Skylanders Trap Team?
Kaos cerca ancora di imporre il suo dominio su Skylanders. Ha scoperto dove si trova la leggendaria Prigione Cloucracker, fatta di Triptanium, dove sono rinchiusi alcuni dei famosi cattivi di Skylanders. Kaos fa esplodere la prigione e libera i cattivi, ma durante l’esplosione frammenti di Triptanium arrivano sulla Terra sotto forma di Trappole. Serve proprio l’aiuto dei Padroni del Portale per ricatturare tutti i cattivi utilizzando le Trappole di Tritanium e sconfiggere Kaos.

Chi sono i nuovi eroi di Skylanders Trap Team?
Ci sono i personaggi già amati della prima serie e molti nuovi eroi.

In quali versioni sarà disponibile?
Skylanders Trap Team sarà disponibile per Xbox 360 e Xbox One, per Playstation 3 e Playstation 4, per Nintendo Wii e Wii U, mentre per Nintendo 3DS sarà disponibile un’avventura completamente unica.
Si può giocare con gli amici scambiandosi i personaggi e le trappole, creando un gioco sempre nuovo e sempre più avvincente.

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...